Laravel

Sviluppo di web applications con il framework PHP Laravel.

Con laravel è possibile realizzare web applications di ogni tipo, da gestionali semplici a sistemi complessi combinati con altri software.

VueJS

Applicazioni in tempo reale o SPA con uno dei migliori framework Javascript.

Il mondo del web da qualche tempo è ormai governato da Javascript, moltissime applicazioni, soprattutto quelle che prevedono un’analisi di dati in tempo reale, hanno bisogno di un sistema potente e performante alle loro spalle. Con VueJS è possibile andare a sviluppare applicazioni Javascript in base alle vostre esigenze.

Laravel Nova

Pannelli amministrativi professionali, realizzati per assistervi nelle vostre routine giornaliere.

Laravel Nova è un framework PHP realizzato dalla fusione dei due attuali framework più in auge: Laravel e VueJS.

Grazie a Laravel Nova è possibile costruire dei pannelli amministrativi per la gestione di utenti, clienti, fatture e moltro altro..

Lo sviluppo di Web Applications

Le web applications, a differenza delle classiche applicazioni che conosciamo, dove facciamo doppio click per farle entrare in funzione, sono strutturate per funzionare tramite il browser web e possono essere di due tipologie:

  • Intranet
  • Internet

La differenza sta nel vedere chi dovrà utilizzare l’applicazione e l’utilità della stessa.

Nel caso in cui l’applicazione debba essere utilizzata per gestire accessi non solo dagli amministratori ma anche da parte di utenti esterni, allora l’applicazione sarà di tipo internet. Se invece deve essere solo a scopo interno, come gestione di magazzini o archivi, allora l’applicazione sarà di tipo intranet.

I Flussi

Lo sviluppo di un’applicazione non è solo la scrittura del codice ma un’insieme di flussi da dover andare a gestire, tra questi troviamo: 

  1. Analisi del problema
  2. Sviluppo della soluzione
  3. Creazione della struttura
  4. Scrittura del codice
  5. Testing / Debugging
  6. Maintenance

Quindi andare a sviluppare un’applicazione prevede dei tempi che variano in base alla complessità del codice. In informatica non funziona mai la formula “mi serve a partire da ieri“, perché questo porta sempre ad avere dei bug o delle funzionalità “alla meno peggio”. Queste a lungo andare, possono portare a problemi sul funzionamento o a difficoltà durante l’implementazione di nuove funzionalità.

Flusso informazioni
Riflesso

Backend e Frontend

Le due facce dell’applicazione

Le Web applications, possono avere due viste totalmente differenti. Soprattutto nel caso delle applicazioni di tipo internet, si possono trovare un lato frontend, parte dedicata agli utenti, ed un lato backend, utilizzato invece dagli amministratori.

Un’altro caso potrebbe essere dove il frontend è dedicato solo agli utenti definiti “ospiti“, quindi non loggati all’applicazione, e che quindi non avranno bisogno di accedere a funzionalità riservate, invece, agli utenti loggati. Quindi anzichè precludere semplicemente l’accesso a quelle funzionalità, si può scegliere di renderle accessibili solo all’interno di un’area riservata dell’applicazione, il backend.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento esiste un bell’articolo sul sito della RedHat che parla proprio delle Strutture Applicative.

Applicazioni in Cloud

Le applicazioni prevedono oltre ad un costo di realizzazione, anche un costo di mantenimento. Infatti bisogna considerare i costi del dominio, dell’hosting etc. Per questo esistono le cosidette Applicazioni in Cloud, che permettono di avere una versione “personale” di un programma esistente (questo per farla semplice).

Abbattimento costi

L’utilizzo di una web application in cloud permette in una prima fase l’abbattimento dei costi, in quanto non sarà necessario pagare lo sviluppatore per la realizzazione del programma. Ma, dall’altro lato, non sarà possibile avere delle funzionalità “personalizzate” (o almeno se non ci si accontenta delle possibili personalizzazioni offerte dal software).

Ovviamente i costi per la gestione dell’applicazione saranno semplicemente relativi all’affitto del servizio. Infatti questi saranno interamente a carico del distributore del software, che però riscuoterà dall’utente mensilmente, trimestralmente o annualmente l’affitto per l’utilizzo delle chiavi di accesso.

SaaS
(Software as a Service)

In questo caso l’utente decide di optare per l’utilizzo di un software già esistente e di sfruttarne le funzionalità, mantenendo però la proprietà del software di competenza del distributore.

PaaS
(Platform as a Service)

Questo è il caso in cui l’utente necessità della possibilità di gestire le app e i dati all’interno della struttura Cloud, molto utile nel caso in cui si voglia sviluppare app che comunicano con altre app.

IaaS
(Infrastructure as a Service)

Ormai più famoso tra i casi, dove le grosse case distributrici come AWS, Google o qui da noi in Italia Aruba, danno a disposizione la possibilità di creare totalmente un’infrastruttura all’utente.

Lascia a me la gestione!

Non preoccuparti degli aggiornamenti e della manutenzione del server. Penso a tutto io!

In quanto partner rivenditore Aruba metto a disposizione la mia competenza per la gestione del dominio e dell'hosting.

Tipologie di software da me sviluppati

CRM

Il CRM (dall’inglese Customer Relationship Management) è un sistema per gestire i clienti e le loro relazioni nei nostri confronti, ovvero pratiche, servizi, acquisti etc.

Al giorno d’oggi quando si parla di un programma gestionale, o meglio gestionale clienti, al 99% si parla di un CRM.

Grazie al CRM è possibile gestire e automatizzare buona parte dei processi lavorativi quotidiani, ovvero risparmiare tempo e denaro. Infatti, riuscendo a trasformare le routine lavorative in processi informatici, si può lanciare un comando ed aspettare che il programma faccia tutto il resto!

Gestione Contabile

La gestione contabile è un problema di moltissimi imprenditori ed aziende. Infatti spesso mi capita di sentire di persone che ancora gestiscono la propria contabilità tramite Access o peggio Excel.

Questo porta a non conoscere le potenzialità legate ad una gestione della propria contabilità tramite un’applicazione e quindi tramite un sistema di database relazionali.

Grazie ad un buon applicativo contabile è possibile, non solo ottimizzare il proprio tempo, ma principalmente evitare possibili errori di calcolo, secondariamente avere la possibilità di visionare statistiche ed avere sistemi automatici di alert, invio email etc.

Applicazioni in tempo reale

Le applicazioni in tempo reale sono per lo più associate alle chat (o altri sistemi di messaggistica instantanea). Ma in realtà esistono tanti modi per sfruttare le potenzialità dei sistemi in tempo reale. Ad esempio:

  • Un sistema di elimina code;
  • Un sistema di comunicazione tra i vari client aziendali;
  • Un sistema di ticket per assistenza.

In effetti esistono moltissimi modi per sfruttare la potenza del tempo reale. Qual è il tuo?

 

Contattami

Se sei interessato a discutere un preventivo contattami tramite uno dei seguenti metodi

Contattami telefonicamente al numero

Inviami un messaggio su whatsapp

Scrivimi una mail all'indirizzo

    Oppure compila il form e ti ricontatterò io nel più breve tempo possibile.